Chiamaci gratuitamente al numero:
800.03.99.60

Rimedi contro l’acne: prevenzione e cura

18-05-2016

Rimedi contro l’acne: prevenzione e cura - Articoli & News - Farmabeauty

Combattere la comparsa di acne richiede un impegno quotidiano. L’apparizione dei brufoli è favorita da alimentazione sbagliata e comportamenti sconvenienti: limitare gli atteggiamenti dannosi per la propria pelle può apportare tangibili benefici all’aspetto del proprio viso.

 

Brufolo, ti schiaccio o non ti schiaccio?

 

La comparsa di brufoli è dovuta a una sovrapproduzione di sebo, il quale rende la pelle grassa e infiamma le ghiandole pilifere. Schiacciare i brufoli aggrava l’infiammazione, prolunga i tempi di guarigione e può causare un’espansione dell’infiammazione sulle altre zone del viso.

 

Viceversa, i punti neri devono essere rimossi, ma nel modo giusto. Un punto nero che resta sottopelle rischia di infettarsi, creando foruncoli. Per rimuoverlo, occorre porre una leggera pressione sul punto interessato utilizzando due dita (dopo aver lavato accuratamente le mani) e una garza sterile. Una volta rimosso il punto nero, è bene detergere il viso con un antisettico, quindi coprire il forellino utilizzando una crema antibiotica.

 

La dieta antibrufoli

 

Come detto, i brufoli sono una reazione cutanea all’eccessiva produzione di sebo, composto soprattutto da colesterolo e acidi grassi. Un’alimentazione ben strutturata limita l’attività della ghiandola sebacea e permette di contenere la comparsa di acne. Il primo step consiste nell’eliminare i cibi carichi di grassi e di zuccheri come fegato animale, formaggi stagionati, mascarpone, panna, burro, strutto, lardo, carni grasse, insaccati, alimenti ricchi di olio di palma.

 

Cosa mangiare, quindi? Prediligete un’alimentazione più vegetale puntando su verdure come broccoli, zucca, carote, spinaci e frutti quali kiwi, meloni, angurie, agrumi e fragole. Ok anche patate e carne bianca e meglio sostituire l’olio di semi di lino a quello di oliva. Ricordatevi, infine, di bere molta acqua.

 

Abitudini da evitare

 

La pelle ha significative capacità assorbenti. Per tale ragione, occorre evitare di applicare sul viso prodotti grassi e che possano aggravare l’infiammazione cutanea. Allo stesso modo, non applicare creme cosmetiche di scarsa qualità e dalle proprietà chimiche poco chiare, puntando solo su creme viso certificate e di provenienza certa. Evitare, inoltre, di sollecitare le parti coperte da acne, grattando le croste o sollecitando il brufolo. Prima di lavare la faccia, è sempre bene avere l’accortezza di assicurarsi che le mani siano pulite.

 

Prodotti specifici

 

La comparsa di acne può essere prevenuta o limitata attraverso l’applicazione di specifici prodotti per la cura del viso. Si consiglia di risciacquare prima la faccia con acqua calda per almeno 5 minuti, in modo da rilassare la pelle e aprire i poli, così da accogliere al meglio la crema. Utilizzate prodotti che abbiano proprietà antinfiammatorie, lenitive e vasoprotettrici, in modo da proteggere e rendere più tonica la pelle.


Condividi:


Torna indietro